“Tarocchi dal Rinascimento a oggi” analisi del capitolo a cura di Sasha Graham

Continuiamo il nostro viaggio nei capitoli del catalogo edito da Lo Scarabeo della mostra “Tarocchi dal Rinascimento a oggi” affrontando il capitolo LA LETTURA DEI TAROCCHI di Sasha Graham.
In questo articolo, menzionerò dei passi del testo scritti da Sasha Graham, che ho avuto il piacere di conoscere insieme a Barbara Moore lo scorso ottobre durante un seminario a Torino ospitato dalla casa editrice lo Scarabeo.

Avventurarsi nel mondo dei Tarocchi durante una lettura significa anche tuffarsi in un tesoro di letteratura, arte, passione, magia, percorsi che conducono verso altri mondi e infinite possibilità.
Le letture sono tanto uniche quanto le persone che le praticano e le richiedono e la lettura dei Tarocchi è un’arte flessibile che evolve di giorno in giorno, così come le sue tecniche: la lettura infatti può avvenire di persona, ma anche per telefono, su internet, perfino per mezzo della posta elettronica.

Una tipica lettura dei Tarocchi inizia solitamente con il consultante che formula una domanda o menziona un argomento. Abitualmente, il consultante sta cercando una risposta, o si trova in una determinata situazione per cui gli serve un’ispirazione o un consiglio. Le domande o le intenzioni sono estremamente varie.  I professionisti, se
interpellati, riferiscono che l’argomento più popolare sono gli affari di cuore, seguiti a ruota da situazioni economiche e di carriera, dalla famiglia, da questioni spirituali e legate al proprio stile di vita.

Gli stili di lettura sono molto diversi tra loro, molti utilizzano le carte in maniera terapeutica, incorporando tecniche psicologiche (è il caso di psicanalisti iscritti all’albo che utilizzano i Tarocchi nella loro attività), questo non dovrebbe sorprendere dal momento che la psicologia e l’uso moderno dei Tarocchi si sono sviluppati in contemporanea basti pensare che il mazzo Waite-Smith divenne disponibile nel 1909, lo stesso anno in cui Sigmund Freud e Carl Gustav Jung viaggiarono insieme su un piroscafo diretti a New York per un tour di conferenze negli Stati Uniti.

Il lettore utilizza i Tarocchi per la meditazione, la riflessione su di sé e per orientarsi, spesso effettuando letture giornaliere e richieste specifiche, utilizza le carte per calibrare le energie giornaliere, per trovare i punti salienti su cui focalizzarsi, per ispirarsi.
Dato che i Tarocchi sono espressioni di archetipi universali, l’intero mondo può in pratica essere contenuto nel mazzo.

Nel suo scritto Sasha Graham parla di arte, di meditazione, del trovare punti salienti su cui focalizzarsi per ispirarsi.

Ed ecco il mio approccio alla lettura dei tarocchi: nelle mie sessioni io parlo dell’energia che attraversa il consultante in quel determinato periodo, non ci sono “previsioni” ma c’è il “potenziale” che in quel momento è disponibile e che spesso il consultante non avverte poiché concentrato sull’ottenere risultati immediati su alcuni fronti.

Non bisogna mai dimenticare che spesso molti progetti necessitano di essere rinviati o accantonati temporaneamente ma a volte il consultante non è disposto a sentire queste parole per cui il mio compito è di accoglierlo ma , allo stesso tempo, di fargli presente che se è bloccato in un certo ambito è perché le carte gli stanno consigliando di occuparsi di altri aspetti della sua vita che sono di maggiore priorità.
Davanti a queste osservazioni quasi sempre la risposta del consultante è: “no, no, io voglio assolutamente quel lavoro, quella casa, quella /quell’uomo o donna” ma ad un secondo incontro, dopo aver ripensato a tutto quello che è emerso nella sessione, afferma che qualcosa si è smosso ed effettivamente si è accorto che aveva la necessità di occuparsi di altre cose e che così facendo, magicamente, il progetto iniziale, ha ripreso a svilupparsi in maniera positiva.

By | 2017-12-13T15:38:15+00:00 dicembre 23rd, 2017|Senza categoria|2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. Johnd894 23 Luglio 2018 at 3:13 - Reply

    Hey very nice site!! Man .. Beautiful .. Amazing .. I will bookmark your blog and take the feeds alsoI am happy to find a lot of useful info here in the post, we need work out more techniques in this regard, thanks for sharing. . . . . . kedgbdafebad

  2. Smithe862 23 Luglio 2018 at 3:13 - Reply

    Really informative blog article.Really thank you! Want more. dedefcfegeckefad

Leave A Comment