Tarocchi: Amore. Hai una Relazione. Fare le domande giuste per avere la risposta desiderata.

Altri suggerimenti per fare le domande in modo che la risposta fornisca veramente le indicazioni che sono utili e necessarie.

Nel post Tarocchi: Qual è la giusta prospettiva? Ho scritto:

“La lettura dei Tarocchi permette di rispondere a una domanda. La chiave è la domanda.”

Il tema trattato è: AMORE.

La tua condizione è: Hai una relazione.

Domande generiche del tipo:

  • “Mi ama?”
  • “Mi tradisce?”
  • “Lascerà il marito/la moglie per stare con me?”
  • “Lo/la lascerò/à?”
  • “Ritornerà?”

Lasciano il tempo che trovano.

Si chiede ai Tarocchi di interrogare la psiche di un’altra persona o di scrutare nel futuro. Un futuro che sarà il risultato delle tue scelte e dei tuoi comportamenti. Un futuro di cui sei unico creatore e responsabile.

Pertanto le domande che consentono di ricevere una adeguata risposta sono del tipo:

  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho una relazione con <nome> nato/a il <data di nascita>, quali sono i sentimenti che ci uniscono?”
  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho una relazione con <nome> nato/a il <data di nascita>, quali sono le cause delle nostre incomprensioni e litigi?”
  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho una relazione con <nome> nato/a il <data di nascita> che ha una relazione stabile, dove ci porta questo rapporto?”
  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho una relazione stabile con <nome> nato/a il <data di nascita>, e ho un’altra relazione con <nome> nato/a il <data di nascita>, per quale motivo l’ho iniziata?”
  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho terminato una relazione con <nome> nato/a il <data di nascita>, riesco ad accettare questa situazione?”
  • “Mi chiamo <nome> e sono nato/a il <data di nascita>, ho terminato una relazione con <nome> nato/a il <data di nascita>, a quali risorse posso attingere per passare oltre?”

Le risposte che si otterranno sono relative ai propri pensieri, ai propri atteggiamenti e comportamenti, che indirizzano inconsciamente la relazione o te stesso in un verso piuttosto che in un altro.

Conoscendo il tuo intimo puoi adeguarti e migliorare la relazione, oppure accettare e aprirti ad una nuova relazione più appagante.

Per riconoscere la propria univocità nell’uguaglianza degli altri al di là del degli Arcani perché TU sei molto più di un Arcano.

p.s. Leggi anche questo per capire come opero.

By | 2017-05-19T09:00:02+00:00 aprile 24th, 2017|amore, relazione, tarocchi|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment